Cervi sardi liberati per ripopolare il Supramonte Ogliastrino, i video!

Cervi sardi liberati nel Supramonte Ogliastrino: Uno dei primi articoli scritti sulla nuova versione i questo blog, da quando mi sono messo in proprio, era dedicato all’ormai prossima liberazione di alcuni esemplari di cervo sardo sul Supramonte ogliastrino, area dove il piccolo ungulato mancava da inizio novecento e che si vuole ora provare a ripopolare nell’ambito del progetto “Un Cervo per due Isole” (o “One Deer Two Islands“,  finanziato con i fondi europei del programma LIFE+ e realizzato dal partenariato Sardegna-Corsica). Bene, il rilascio dei primi 15 esemplari è avvenuto il 21 febbraio 2014 e l’Ispra ha diffuso i tre video che raccontano passo passo le tre fasi, prima la cattura, poi le analisi, quindi il viaggio e finalmente il rilascio. Guardiamoli assieme: 

Tra dicembre e febbraio si sono concluse le catture preliminari – eseguite con telenarcosi – dei Cervi  da trasferire nei monti dell’ Ogliastra. Non si è trattata di una mera cattura, sono state infatti svolte sugli animali una serie di analisi sanitarie, con tanto di prelievo di sangue, per comprendere lo stato di salute degli animali e la presenza o meno delle principali malattie della specie, oltre ai normali esami parassitologici (nel filmato anche il mitico dottor Mandas, persona squisita e grande professionista, che ho il piacere di conoscere personalmente). Sono stati inoltre applicati dei radio-collari satellitari  su 4 animali  (2 femmine e 2 maschi) al fine di poterne poi osservare la posizione e gli spostamenti nel territorio ogliastrino.

Quindi il 21 febbraio 2014 sono stati rilasciati in natura – all’interno del SIC  “Golfo di Orosei” –  i 15 cervi  (5 femmine e 10 maschi) presenti all’interno del recinto di ambientamento di Sa Portrica (Urzulei), sono loro il primo nucleo di fondatori che andrà a costituire la futura popolazione del Supramonte Ogliastrino, insieme ad altri esemplari provenienti dall’arburese. Nei giorni successivi infatti, un altro gruppo di 6 cervi (5 femmine e 1 maschio) è stato catturato nei pressi del Cantiere Forestale di Croccorigas (Guspini) e trasferito all’interno del recinto di stazionamento Urzulei, dal quale verrà presto rilasciato, anch’esso, in natura.

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

LINKS UTILI:

Scheda tecnica del Cervo Sardo su Sardegna Foreste

Il Cervo Sardo ritorna nelle foreste dell’Ogliastra

Incontro col Cervo Sardo sui monti di Sarroch (Video)

photo credit: sito del progetto “Un Cervo per due Isole“.

loading...
Loading...