I 10 Musei da non perdere in Sardegna, secondo i viaggiatori TripAdvisor!

I 10 Musei da non perdere in Sardegna: La gran parte dei turisti viene in Sardegna per il mare e le spiagge, mentre nel resto d’Italia il turismo è trainato soprattutto dalle città d’arte e dalle grandi strutture museali, capaci di attrarre grandi quantità di visitatori italiani e stranieri, sebbene nessuna struttura italiana compaia tra i 10 musei più visitati al mondo. In Sardegna abbiamo un’offerta museale assai variegata, che va dalla grande archeologia intesa nel senso più classico – quella che ci offre i ritrovamenti del periodo neolitico, pre-nuragico, nuragico, fenicio-punico, romano, medievale, giudicale e via dicendo  – , all’archeologia industriale, soprattutto mineraria, a quelli dedicati ai grandi personaggi storici e letterari (come Garibaldi o Grazia Deledda), ai musei etnografici che raccontano le nostre tradizioni, a quelli dedicati all’ambiente. E allora oggi vi propongo la lista dei 10 musei da non perdere in Sardegna, per tutti coloro che volessero esplorare e conoscere la nostra isola a tutto tondo, in base alle valutazioni arrivate al sito di recensioni turistiche TripAdvisor (101 i musei totali censiti nella nostra isola).

Lista dei 10 musei più interessanti della Sardegna:

1 – Museo del Carbone (Carbonia)

miniera-di-serbariu-carbonia-galleria

Sito minerario riconvertito in museo. Si può visitare l’esposizione nella Lampisteria, la galleria sotterranea e la Sala Argani. Aperto tutti i giorni, dalle ore 10,00 alle ore 18,00.

 2 – Museo Etnografico Galluras (Luras)

martello-femina-agabbadora

Noto anche come il “Museo della Femina Agabbadòra“. Il museo è sempre aperto, anche per un solo visitatore, senza vincoli di orari. Costo del biglietto è di 5 euro compreso di visita guidata.

3 – Museo delle Maschere Mediterranee (Mamoiada)

E’ il luogo d’incontro tra le maschere del carnevale barbaricino, che partendo da Mamoiada con le sue maschere tradizionali (Mamuthones e Issohadores) si espande a tutte le regioni del Mediterraneo. Apre dal martedì alla domenica, ecco il sito ufficiale del Museo.

4 – Parco Museo S’Abba Frisca (Dorgali)

museo-abba-frisca-dorgali

Si trova in agro di Dorgali questo museo che prende il nome dall omonima sorgente e che offre un percorso naturalistico ed etnografico particolarmente ricco di flora e fauna locali e nel quale si possono visitare gli ambienti tradizionali della civilta’ barbaricina.

5 – Sa Dommo e sos Corraine (Casa Museo di Orgosolo)

Museo etnografico creato in una tipica casa orgolese del 1907 al centro della cittadina di Orgosolo, con 15 stanze distribuite su 3 piani, con arredi originali e d’epoca.

6 – Museo La Stazione dell’Arte Maria Lai (Ulassai)

stazione-arte-ulassai-museo-maria-lai

Museo che raccoglie le opere di Maria Lai e realizzato dal Comune di Ulassai nei locali ristrutturati della vecchia stazione ferroviaria, capolinea della dismessa linea ferroviaria Taquisara-Jerzu. Aperto tutti i giorni a partire da 5 euro a persona.

7 – Giuseppe Garibaldi Memorial (Caprera)

memorial-garibaldi-caprera

Si tratta del Memoriale dedicato all’Eroe dei due mondi e inaugurato per il 150° dell’Unità d’Italia. Si tratta di 13 sale e 4 edifici, nei quali sono stati ricostruiti i percorsi di viaggio e di battaglia di Giuseppe Garibaldi. Da non perdere la visita abbinata con la casa nella quale Giuseppe Garibaldi visse gli ultimi anni di vita, fino alla sua morte.

8 – Museo Archeologico Nazionale (Cagliari)

bronzetti-nuragici-museo-archeologico-cagliari

E’ il museo archeologico più importante della Sardegna, ospita attualmente la gran parte delle statue dei Giganti di Mont’e Prama. Aperto tutti i giorni, biglietti da 5 euro.

9 – Casa Zapata (Barumini)

museo-zapata-barumini

Si tratta del secondo grande complesso nuragico di Barumini che si trova nel centro storico, interamente sotto la Casa Zapata, antica residenza nobiliare dei baroni sardo-aragonesi costruita nel 1500. E’ organizzato in tre sezioni: Archeologica, Storico- archivistica e Etnografica. Biglietto unico con Su Nuraxi, a partire da 10 euro.

10 – Museo Ciusa (Nuoro)

Il museo presenta la più completa esposizione delle opere di Francesco Ciusa, artista nuorese e primo scultore dell’epoca moderna in Sardegna, celebre la sua opera “La madre dell’ucciso” che nel 1907 conquistò la biennale di Venezia. Possibilità di biglietto unico con il MAN. Temporaneamente chiuso per lavori di manutenzione straordinaria, questo il sito ufficiale.

11 – Museo Civico Giovanni Marongiu (Cabras)

giganti-monte-prama-museo-cabras

Il Museo Civico di Cabras raccoglie le testimonianze archeologiche del Sinis, tra i più importanti territori, che hanno restituito tra gli altri i Giganti di Mont’e Prama e i semi di vite e melone più antichi del Mediterraneo occidentale. Aperto tutti i giorni, biglietti a partire da 5 euro.

12 – Museo Deleddiano – Casa natale di Grazia Deledda (Nuoro)

museo-deleddiano-studio

Si tratta della casa natale del Premio Nobel per la letteratura Grazia Deledda, si trova in via Grazia Deledda, a Nuoro, nel rione Santu Predu, nel centro storico di Nuoro. a visita si snoda attraverso i tre livelli dell’abitazione, segnati da una scala centrale, continuando nel cortile e nel giardino. Aperto dal dal martedì alla domenica è gratuito.

Alla fine ho aggiunto due strutture museali in più perché di grande importanza, ma non si può non notare la mancanza di altri musei davvero belli e interessanti come il MAN di Nuoro, la Galleria Comunale di Cagliari (presso i giardini pubblici), il Museo Sanna di Sassari o il Museo del Banditismo di Aggius.

E voi quali altri musei della Sardegna ci consigliereste?

Segui questo blog su FacebookTwitter e Google+!

TRIPADVISOR E LA SARDEGNA:

Le 10 migliori spiagge italiane del 2015, per Tripadvisor la metà sono in Sardegna!

I 10 ristoranti migliori della Sardegna del 2014: Su Tripadvisor dominano gli agriturismo!

Top 10 attrazioni Sardegna secondo TripAdvisor

photo credit: Le foto sono state concesse a questo blog direttamente dalle strutture museali (lo scatto de La Stazione dell’Arte è di Pierluigi Dessì), a parte quella della Cittadella dei Musei (del Comune di Cagliari), del  Museo Archeologico di Cagliari (di cristianocani – cc), del Museo Deleddiano (di proprietà dell’ ISRE) e la foto della galleria sotterranea del Museo del Carbone, scattata da  Scrigno54 e che ha partecipato a Wiki Loves Monuments 2014 (queste le 10 foto più belle della Sardegna arrivate in finale). Infine la foto dei Giganti di Mont’e Prama al Museo civico di Cabras è mia.

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.