Paccheri reali con asparagi selvatici e bottarga di muggine

Paccheri reali con asparagi selvatici e bottarga di muggine: Buongiorno e buon sabato a tutti, come ogni weekend eccoci al nostro imperdibile appuntamento con la rubrica Sardegna in Tavola, attraverso la quale vi offriamo i sapori più genuini della nostra terra, con tante comode ricette da provare a casa. Quella di oggi è in realtà una contaminazione gastronomica tra gli ottimi paccheri  – pasta di origine napoletana di semola di grano duro e dalla taglia molto superiore alla norma – che cucineremo assieme a due prelibatezze squisitamente “made in Sardinia“, gli asparagi selvatici – vi ricordo anche la Sagra di Boroneddu a loro dedicata – e la bottarga di muggine

Vi ricordo che la rubrica viene pubblicata in collaborazione con gli amici di Instagramers Sardegna (a proposito pubblicate le vostre foto ricette su Instagram con l’hashtag #sardegnaintavola) e che la ricetta del giorno, anzi del weekend, ci viene offerta – come spesso ormai accade – dai ragazzi di @cheeselovespepper. Io vi consiglio di leggere anche il loro blog di cucina, per trovare tante altre ottime idee, piatti e abbinamenti.

Ingredienti:

  • 200 gr di paccheri reali “La Molisana”
  • 1 mazzo di asparagi selvatici
  • bottarga di muggine q.b.
  • aglio, olio, sale e pepe nero q.b.

Preparazione:

Cominciamo pulendo gli asparagi, tagliando la parte finale troppo dura e fibrosa. Immergiamoli quindi nell’acqua bollente per un paio di minuti, dopo di che li scoliamo e li saltiamo in una padella con dell’olio e uno spicchio d’aglio in camicia (precedentemente fatto dorare). Facciamo quindi cuocere gli asparagi per qualche minuto lasciandoli coperti, in modo che si ammorbidiscano e insaporiscano ulteriormente.

Una volta saltati li togliamo dalla padella e separiamo le punte dalla parte sottostante del gambo. Utilizzeremo le punte più tardi come guarnizione, col resto del gambo appena separato invece prepariamo una crema. In un bicchiere alto mettiamo la parte inferiore dell’asparago, un filo d’olio, un pizzico di sale, del pepe e dell’acqua. Quindi con un minipimer o mixer frulliamo il tutto fino ad ottenere la crema desiderata.

E’ tempo adesso di cuocere i paccheri in acqua bollente salata, li scoliamo ancora al dente e terminiamo la cottura in in padella con l’aggiunta della crema di asparagi e di un mestolo di acqua di cottura della pasta. Infine, lontano dal fuoco, aggiungiamo una generosa grattata di bottarga e le punte di asparago.

Ecco il risultato finale:

paccheri-con-asparagi-e-bottarga

E se volete suggerirci delle varianti i commenti sono a vostra disposizione, mentre qui sotto trovate un comodo form per inviarci le vostre ricette preferite. Buon appetito a tutti!

Segui questo blog su FacebookTwitterGoogle+.

——————————

Inviaci adesso la tua ricetta:

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.
loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.