Festival di Scirarindi 2014 a Cagliari: Ecco il programma completo del 29 e 30 novembre 2014!

Festival di Scirarindi 2014 a Cagliari: Si svolgerà durante il prossimo weekend, nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 novembre 2014, la quarta edizione del Festival di Scirarindi a Cagliari, ospitato presso i padiglioni A, G e I, e  il palazzo dei congressi della Fiera Internazionale della Sardegna, con ingresso da viale Diaz, dalle ore ore 10,00 alle ore 22,00, previo contributo di 5 euro (per i visitatori che abbiano compiuto i 16 anni di età, la manifestazione non gode di alcun finanziamento pubblico). 

Il festival è divenuto velocemente un punto di riferimento per chiunque preferisca uno stile di vita più naturale, sostenibile ed eco-compatibile. Partecipare al Festival di Scirarindi significa infatti intraprendere un viaggio alla scoperta e alla celebrazione della Sardegna naturale tra eco-cultura, medicine olistiche, discipline del benessere e bio-naturali, bioedilizia e tutela dell’ambiente, turismo consapevole, ricerca interiore, economia etica, sostenibilità. Insomma, alla ricerca del vivere armoniosi con se stessi, il nostro prossimo e la natura tutta.

Sarà possibile partecipare a una grande mole di attività tra tavole rotonde, presentazioni nazionali e internazionali, degustazioni, atelier creativi, laboratori pratici e tante lezioni dimostrative; inclusa la possibilità di avere consulenze individuali di diverse discipline del benessere e di lasciarsi coccolare da massaggi e trattamenti, nonché godere la serena quiete dei momenti di meditazione.

Insomma proposte, strumenti, idee, soluzioni positive per attraversare la fase di incertezza e di instabilità nella quale ci troviamo, alla ricerca di un domani migliore. Quest’anno, tra l’altro si segnalano:

  • La Sardegna che cambia insieme all’Italia che cambia
  • Direttamente dall’India il guerriero dei semi Debal Deb
  • Incontro con i Maestri Spirituali,
  • Sulle Tracce della Dea Madre
  • Architettura Bio-Ecologica: creare abitati che siano organismi viventi
  • On the road in Sardegna: racconti di transumanze vissute da bambino
  • Baratta una consulenza!
  • Design with food per vegetariani
  • La meditazione del The con la maestra zen Adriana Rocco
  • L’asilo nel Bosco 

festival-scirarindi-2014-manifesto

Personalmente parteciperò in qualità di ospite al convegnoDare valore e visibilità alle unicità del territorio: i paesaggi del cibo, la cultura nuragica e il patrimonio ambientale“, previsto per domenica 30 novembre 2014 a partire dalle 10.30 presso l’area congressi. Sarà un dibattito multidisciplinare, inclusivo e partecipato, attraverso la presentazione e l’analisi di tre attrattori di rilievo: l’enogastronomia quale fonte di identità, percorrendo insieme i “paesaggi del cibo”; la nostra storia nuragica, ricca ed intensa, scritta nella pietra; il nostro immenso patrimonio ambientale fatto di aree protette e parchi naturali. Questo il programma degli interventi del convegno:

  • Saluti Istituzionali, Dott Mauro Cadoni, Direttore Generale dell’Assessorato Regionale del Turismo;
  • Introduzione ai lavori a cura di Mirko Elia, esperto in marketing turistico e territoriale

Relatori:

  • Alessandra Guigoni, Antropologa dell’Università di Cagliari e Food Blogger;
  • Antonello Gregorini, Ideatore del Progetto Nurnet – La Rete Dei Nuraghi;
  • Emanuela Manca, Sociologa e Pres. di Ecoturismo Italia;
  • Luca Santarossa, Esperto di sviluppo locale, turismo sostenibile e pianificazione di Aree Protette.

Gli ospiti: Gabriella Belloni, Antica Dimora del Gruccione; Maurizio Battelli, Esperto e consulente di Customer Care; Piero Comandini, Consiglio Regionale della Sardegna; Stefano Lai, Amm.tore Unico del Gruppo Sardinia Domus; Antonello Loddo, Oasi WWF Monte Arcosu; Marcello Polastri, Giornalista, Guida Turistica e Pres. di Sardegna Sotterranea; Daniele Puddu di Sardegnainblog.it, Blogger, Web writer e SEO.

Si è scelto inoltre di curare in particolar modo l’ accesso sostenibile alla manifestazione, si invita perciò il pubblico ad utilizzare i mezzi pubblici, la bici e il car pooling.

Il programma di Scirarindi in realta è talmente esteso che è difficile da riassumere in questo articolo, vi lascio però alcuni links utili da indagare con cura:

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.