Raccolta funghi: Ecco le 10 regole del buon cercatore di funghi!

Raccolta funghi: E’ arrivato anche quest’anno l’autunno e cominciano a saltare fuori funghi un po’ in tutta l’isola, per questo ho cominciato da due giorni uno speciale di una settimana dedicato alla raccolta dei funghi in Sardegna. Oggi vi presento il decalogo redatto dal Corpo Forestale dello Stato affinché si possa andare a cercare funghi in piena sicurezza, non è raro infatti sentire di persone che si siano perse, o abbiano avuto malori mentre andavano per boschi, magari in zone impervie dove non prendevano neanche i cellulari. Se vi trovate in difficoltà e avete campo ricordate che potete contattare il 1515, numero di Emergenza Ambientale del Corpo Forestale dello Stato, ovvero del Corpo forestale e di vigilanza ambientale della Regione Sardegna.

montagne-sardegna-domusnovas

Cercando funghi è facilissimo perdere l’orientamento. Prestate particolare attenzione e andate almeno in coppia.

Ma ecco le 10 regole per raccogliere funghi in piena sicurezza:

  1. Documentarsi sull’itinerario e scegliere i percorsi adatti alle proprie abilità fisiche e psichiche;
  2. Comunicare i propri spostamenti prima di intraprendere l’escursione;
  3. Evitare di inoltrarsi da soli nel bosco, la presenza di un compagno è garanzia di un primo soccorso. Consiglio che vale doppio per chi soffre di patologie (ad esempio è a rischio infarto);
  4. Consultare, prima della partenza, i bollettini meteorologici e osservare costantemente sul posto l’evoluzione delle condizioni atmosferiche. In caso di mal tempo non sostare in prossimità di alberi, pietre ed oggetti acuminati perché potrebbero attirare fulmini;
  5. Scegliere l’abbigliamento e l’attrezzatura adatta all’impegno e alla lunghezza dell’escursione: si consigliano calzature da trekking, cellulare, lampada e coltello. Io consiglio anche una pettorina fluorescente qualora si decida di andare per boschi nelle giornate in cui è aperta anche la caccia;
  6. Se non si è certi della commestibilità dei funghi raccolti, effettuare un controllo presso gli Ispettorati Micologici o l’Azienda Sanitaria Locale;
  7. Il raccolto giornaliero non deve superare i tre chili per persona. Informatevi se il Comune dove volete andare a cercare funghi ha diramato un regolamento in proposito, come accaduto ad esempio ad Aggius (vicino Tempio Pausania);
  8. Non utilizzare rastrelli o uncini che possano danneggiare il micelio;
  9. Pulire immediatamente il fungo dai residui di rami, foglie e terriccio per garantire la sua integrità;
  10. I funghi raccolti devono essere trasportati in contenitori rigidi ed areati (come un bel cestino in vimini, ndr). L’utilizzo di sacchetti di plastica non permette infatti la diffusione delle spore fungine nel bosco. La mancanza di areazione causa il deterioramento del prodotto.
funghi-sacarpe-adatte

Per cercare funghi è indispensabile avere un abbigliamento adatto.

Rispettare il bosco:

Dedico un paragrafo ad una vera e propria preghiera, quella di rispettare al massimo il bosco, la raccolta dei funghi è infatti subordinata ad obiettivi generali di conservazione dell’integrità territoriale e degli equilibri degli ecosistemi, perciò non depredateli. Evitate anche di danneggiate, rovesciate o schiacciate i funghi che non sono commestibili (per gli altri animali del bosco potrebbero esserlo, così come sono molto utili alle piante e alberi circostanti, con i quali vivono in simbiosi). Per lo stesso motivo evitate anche di raccogliere funghi se non siete sicuri della loro bontà. L’anno scorso – anche per l’ottima annata che ha attirato tanti cercatori improvvisati- ho visto scene tali da far rimpiange Unni o Vandali. E’ sempre utile infine ricordare che è bene non lasciare rifiuti nel bosco (e neanche a bordo strada).

E se volete aggiungere qualcosa e lasciare qualche ulteriore consiglio, lascio a voi l’ultima parola!

Segui questo blog su FacebookTwitter e Google+!

photo credit: La foto principale di questo articolo è un Boletus Edulis, autore Strobilomyces, licenza CC. Tutte le altre foto di sardegnainblog.it.

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.