Ispettorati micologici della Sardegna: Ecco dove far controllare i tuoi funghi!

Funghi Sardegna, ecco dove sono gli ispettorati micologici: E’ Autunno, arrivano le prime piogge e con essere cominciano a uscire i primi funghi della stagione, soprattutto porcini finché le temperature rimangono alte. E come ogni anno tanti appassionati cercatori di funghi  sono pronti a battere boschi, campi e garighe alla ricerca delle proprie qualità preferita. Ma per far sì che una bella giornata passata in mezzo alla natura, spesso fra amici, si concluda con un lauto banchetto e non con un mal di pancia – se non in tragedia, come ancora capita fin troppo spesso – seguite i consigli degli esperti disponibili presso dell ASL sarde, tra settembre e ottobre infatti aprono in tutta la Sardegna gli ispettorati micologici.

Per la verità sulle pagine web delle ASL sarde non sempre è facile reperire delle informazioni aggiornate, i dati che vedete qui sotto – per quanto attendibili – talvolta risalgono agli anni passati, meglio quindi telefonare prima di muoversi, specie se si viene da fuori (per lo stesso motivo considerate pure questo articolo “aperto” e “in aggiornamento“). Gli ispettorati micologici sono importanti perché lì si trovano esperti in micologia, ovvero nel riconoscere i funghi, perciò se avete qualche sospetto o non siete sicuri sulle specie che avete raccolto, meglio chiedere il loro parere prima di consumarli.

Dove si trovano gli ispettorati micologici della Sardegna:

Ispettorati Micologici della Provincia di Oristano (aggiornato 2015):

Pinarolo

Pinarolo – photo credit: sardegnainblog.it

  • Sede di Oristano – Uffici S.I.A.N. Oristano, Via Carducci, 35 4° PIANO TEL. 0783 / 317721-22 – 317731 – 317005 – dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 12.00
  • Sede di Ales – Uffici S.I.A.N. Ales, via IV Novembre – Tel. 0783/9111378 –  lunedì, ore 8.30-10.30
  • Sede di Bosa – Uffici S.I.A.N. Bosa, presso poliambulatorio, via Amsicora – Tel. 0785/225165 –  lunedì, ore 8.30-10.30
  • Sede di Ghilarza – Uffici S.I.A.N. Ghilarza, Via Gorizia – Tel. 0785/560285 – lunedì e mercoledì, ore 11.00-13.00

Ispettorati Micologici del Medio Campidano:

  • Poliambulatorio di Sanluri – Via Bologna, 13 Sottopiano stanza n. C008 – Orari: il lunedì dalle ore 9,00 alle 12,00
  • Poliambulatorio di Guspini – Via Montale sn – piano primo, stanza n° 52 – Orari: il lunedì dalle ore 9,00 alle 12,00
  • Poliambulatorio di San Gavino – via Nurazzeddu, al primo piano, stanza n° 8 – Nei giorni restanti, i micologi sono a vostra disposizione, per appuntamento telefonico chiamando il centralino aziendale, ai numeri: 070 93841 – 070 93781.

Ispettorati Micologici in Provincia di Sassari (aggiornato 2015):

  • Sassari – Dipartimento di Prevenzione in Via Rizzeddu n° 21/B, al piano terra della Palazzina F – Tel. 348/5455906 – 079 2062889 – Lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 12,00 alle ore 13,30
  • Alghero – Ufficio A.SL. / S.I.A.N. in Via Sanzio n° 1 al primo piano -Tel. 079 9955686 – 348.5470260 – Lunedì, dalle ore 8,30 alle ore 11,00
  • Ozieri – Uffici ASL del Dipartimento di Prevenzione in Loc. San Nicola – Tel. 079/785300 – 348.5455906 – Lunedì, dalle ore 8,30 alle 11,00

Ispettorati Micologici in Gallura (aggiornato 2015):

  • Olbia – Asl di Olbia, viale Aldo Moro, angolo via Longhena  – Tel. 0789 552153 – dalle ore 09.00 alle ore 13.00 ;
  • Tempio Pausania – Piano terra nelle palazzina dell’ex Caserma Fadda – dalle ore 09.00 alle ore 13.00.
  • Per maggiori info:  0789/552153-114.

Ispettorati Micologici in Ogliastra:

  • Lanusei – Ispettorato Micologico, in via Trento – Tel. 0782 470435 – 470436

Ispettorati Micologici in Provincia di Nuoro:

  • Nuoro – Poliambulatorio (stabile ex-Inam), in via via Alessandro Manzoni n. 28 – Tel.  0784 240157 e 0784 240158
  • Sorgono – Ispettorato Micologico, via IV Novembre  – Tel. 0784 623201 e 0784 623211

Ispettorati Micologici in Provincia di Cagliari (aggiornato 2015):

  • Cagliari –  via Carducci 35, Mercato S. Benedetto – Tel. 070403396 – dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 12.00
  • Cagliari – via S.Lucifero n. 77 11\p. – Tel. 0706094808 – dal lunedì al sabato dalle 13.00 alle 14.00.
  • Isili – via Vittorio Emanuele n. 80 – Tel. 0782800000

Ricordo che i funghi devono essere portati agli sportelli dell’Ispettorato interi, freschi, puliti e ben conservati, all’interno di cestini rigidi e forati, possibilmente suddivisi per specie (per il semplice fatto che basta un fungo non buono per costringerci a buttare tutti gli altri se raccolti nello stesso cestino). E’ inoltre necessario avere con sé l’intero raccolto e non solo un campione, perché fra gli esemplari non controllati potrebbe esserne presente uno non commestibile, specie considerando quanto spesso si assomiglino e siano facilmente interscambiabili specie commestibili e non commestibili (se non tossiche).

I consigli delle Asl ai cercatori di funghi:

Per la propria salute la Asl di Oristano inoltre ricorda che di non mangiare mai funghi della cui commestibilità non si sia certi e, in genere, di non consumarli crudi, né in grandi quantità. Essa consiglia inoltre di fare attenzione ai funghi che crescono in zone a possibile rischio d’inquinamento ambientale, in prossimità di discariche, strade ad alto traffico, aree trattate con pesticidi.

Per la salute dei boschi invece rammenta quanto sia opportuno evitare la raccolta indiscriminata di esemplari troppo giovani o troppo maturi, ammuffiti o alterati e – aggiungo io – , evitare di capovolgere o distruggere i funghi che non conosciamo o che sapiamo essere tossici. Bisogna avere rispetto della natura, ciò che per noi magari e tossico non lo è per una animaletto del bosco, ovvero per le piante cole quali funghi crescono in simbiosi, evitiamo quindi di comportarci da vandali.

Dall’Ispettorato micologico infine raccomandano poi di staccare delicatamente i funghi dal terreno e trasportarli in cestini rigidi e forati, per favorire la diffusione delle spore e mantenere inalterato l’ecosistema.

Segui questo blog su FacebookTwitter e Google+!

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.