Progetto Eleonora: No della Regione Sardegna, nessuna trivellazione ad Arborea!

No al Progetto Eleonora, nessuna trivellazione ad Arborea: Nessuna trivellazione ad Arborea alla ricerca di gas, non si potrà forare il suolo neanche per un pozzo esplorativo, come da richiesta di autorizzazione della Saras, che è stata bocciata dal SAVI – il Servizio della sostenibilità ambientale, valutazione impatti e sistemi informativi ambientali – , che dipende dall’ Assessorato regionale alla difesa dell’ambiente. Le motivazioni stanno nell’incompatibilità tra il progetto Eleonora, il Piano paesaggistico regionale e al Piano urbanistico comunale di Arborea, di qui l’improcedibilità della proposta.

Risulta quindi vincitrice la tesi del Comune di Arborea e della Provincia di Oristano che  avevano già espresso il proprio parere negativo sempre per la non conformità con gli strumenti di pianificazione territoriale, il PPR e il PUC. A quanto comunicato dal SAVI al comitato civico “No al Progetto Eleonora“, il procedimento risulta archiviato, motivo per cui non è necessario il passaggio in Giunta Regionale. Questo invece è il comunicato apparso sulla nuova pagina Facebook della Regione Sardegna:

no-progetto-eleonora-ras

Lo studio di impatto ambientale della Saras relativo al Progetto Eleonora era stato presentato a inizio aprile del 2013 e subito avversato dalla popolazione locale. La Saras chiedeva di poter trivellare un primo pozzo esplorativo – chiamato appunto Eleonora – al fine di confermare le indagini svolte finora, capire la qualità del giacimento e, quindi, la possibilità di un suo eventuale sfruttamento economico. Si pensava infatti di poter estrarre qualcosa come 150 milioni di metri cubi di metano all’anno per 20 anni, circa la metà del fabbisogno della Sardegna.

La battaglia contro le trivellazioni non è certo finita, ma per adesso… Sardegna 1 – Trivelle 0!

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

loading...
Loading...