Corsa degli Scalzi 2014 a Cabras: Ecco il programma della Festa di San Salvatore di Sinis, del 6 e 7 settembre 2014!

Corsa degli Scalzi 2014 a Cabras: Torna il 6 e 7 settembre 2014 a Cabras, in pieno Sinis, la Corsa degli Scalzi, che all’alba di sabato vedrà gli uomini del posto – vestiti con la tipica tunica bianca – , accompagnare di corsa e scalzi, il simulacro di San Salvatore da Cabras fino al santuario del piccolo borgo di San Salvatore di Sinis. Lì la statua rimarrà fino alla sera di domenica, quando verrà riportata a Cabras, sempre dai curridoris a piedi nudi sui 7 chilometri di sterrato che separa le due località. Nel frattempo sarà grande festa, sagra del muggine inclusa. Si rievoca così l’usanza degli abitanti del borgo di San Salvatore di trasportare il simulacro del Santo a Cabras durante le incursioni saracene.

E che i saraceni visitassero spesso San Salvatore di Sinis lo si evince anche dalle iscrizioni in arabo ritrovate nell’ipogeo sotterraneo di origine pre-nuragica, sopra il quale venne costruito un tempio romano e dove ora sorge la chiesetta campestre di San Salvatore. La presenza dell’uomo in questo territorio è infatti antichissima, come testimoniato anche dai ritrovamenti, sempre in Comune di Cabras, dei Giganti di Mont’e Prama, mentre a San Giovanni di Sinis si trova quella che viene ritenuta la chiesa più antica della Sardegna.

C’è un altro aspetto, stavolta più di costume che riguarda l’abitato di San Salvatore di Sinis, piccolo borgo di cumbessias cresciute attorno alla chiesa secondo un uso che era già tipico dell’era nuragica (tutti i santuari nuragici avevano le loro cumbessias), negli anni ’70 infatti questo villaggio venne infatti scelto e riadattato per girarci dei film western all’italiana (guarda altre foto di San Salvatore di Sinis).

san-salvatore-di-sinis

San Salvatore di Sinis – photo credit: Omar Lugas href=”https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/”>cc

Tornano alla festa, se gli eventi collaterali sono iniziati lo scorso weekend, questo il programma completo, sia civile che religioso, dei festeggiamenti per San Salvatore di Cabras, dal momento in cui pubblico fino all’ 8 settembre 2014:

Mercoledì, 3 settembre 2014:

  • ore 22.00 – Rassegna Folk con il gruppo folk “Gli Scalzi” di Cabras e gruppo folk “Ittiri Canneddu” di Ittiri. A seguire balli in piazza con Carlo Boeddu, presso sa pratza de is ballus a San Salvatore di Sinis

Giovedì, 4 settembre 2014:

  • ore 17.00 – Recita del S. Rosario
  • ore 17.30 – S. Messa con Omelia e a seguire la tradizionale Via Crucis e Novena de Santu Srabadoi in limba
  • ore 22.00 – Marco Piccu presenta “Ziu Pibioni in: come piangere, ridendo“, in sa pratza de is ballus a San Salvatore di Sinis

Venerdì, 5 settembre 2014:

  • ore 17.00 – Recita del S. Rosario
  • ore 17.30 – S. Messa con Omelia e a seguire la tradizionale Via Crucis e Novena de Santu Srabadoi in limba

Sabato, 6 settembre 2014:

  • ore 6.30 – Santa Messa nella pieve di Santa Maria Assunta di Cabras
  • ore 7.30 – Corsa degli Scalzi: Partenza da Cabras del Simulacro di San Salvatore, che accompagnano il simulacro di San Salvatore dalla chiesa di Santa Maria di Cabras fino al santuario di San Salvatore di Sinis
  • ore 17.00 – Recita del S. Rosario
  • ore 17.30 – Santa Messa con Omelia e a seguire la tradizionale Via Crucis e Novena de Santu Srabadoi in limba
  • ore 19.00 – Sagra del muggine dello stagno di Cabras
  • ore 22.00 – Concerto etno-musicale con Maria Giovanna Cherchi. Estrazione della lotteria di San Salvatore 2014. Durante la sagra, dopo il concerto, intrattenimento etno-musicale per le vie del villaggio con l’associazione Tumbarinos di Gavoi.

Domenica, 7 settembre 2014:

  • ore 10.30 – Solenne Processione per le vie del villaggio con il venerato simulacro di San Salvatore accompagnato dalla fisarmonica di Mario Feurra, dalle launeddas di Stefano Pinna e dal gruppo “Is Cantadoris de sa Prucessioni” di Cabras. A seguire S. Messa solenne con Omelia presieduta da Mons. Costantino Usai
  • ore 17.30 – Santa Messa nella chiesa di San Salvatore
  • ore 18.30 – Corsa degli Scalzi: Rientro a Cabras del simulacro di San Salvatore accompagnato da Is Curridoris, da San Salvatore alla chiesa di Santa Maria Assunta a Cabras
  • ore 19.30 – Spettacolo pirotecnico
  • ore 21.30 – Balli in piazza in sa Pratza de is ballus a San Salvatore di Sinis
  • ore 22.00 – Spettacolo di chiusura con La Pola Tour, in piazza Stagno a Cabras

Lunedì, 8 settembre 2014:

  • ore 7.30 – Santa Messa nella borgata di San Salvatore e rientro di San Srabadoreddu accompagnato dalle donne in costume tradizionale di Cabras
san-salvatore-sinis-3

San Salvatore di Sinis – photo credit: b.roveran via photopin cc

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

LINKS UTILI:

Come a arrivare a Cabras e San Salvatore di Sinis

Corsa degli scalzi, il sito ufficiale

Programma festeggiamenti San Salvatore

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.