Bastida di Sorres 2014 a Borutta: Ecco il programma completo del 22, 23 e 24 agosto 2014!

Bastida di Sorres 2014 a Borutta: Ormai dopo tutti questi anni cominciate a conoscere anche i miei gusti e se c’è un periodo storico che mi affascina questo è il medioevo, per cui vi parlo spesso non solo di castelli e siti storico-archeologici medievali, ma di tutte le rievocazioni storiche principali che si svolgono in Sardegna. Tra queste merita una menzione d’onore la quarta edizione della Bastida di Sorres che si svolgerà a Borutta – vicino Torralba, in provincia di Sassari –  il 22, 23 e 24 agosto 2014

Più di 130 figuranti si daranno infatti appuntamento per rievocare la grande battaglia del 1347 con la quale i Doria tentarono di riconquistare l’antica fortezza di Sorres, caduta in mano agli Aragonesi. Ma non solo, si potrà assistere alla vestizione di un cavaliere secondo la tradizione del tempo ed immergersi nei colori e nei profumi di un’epoca, tra artigiani, figuranti in costume e una fiera medievale. Previsti anche canti gregoriani, musica irlandese, esibizioni corali, spettacoli di falconeria, esposizione di prodotti tipicipranzi e cene in piazza!

La rievocazione è quindi la scusa per riscoprire le ricchezze di storico-culturali – ma anche naturali ed enogastronomiche – di Borutta e valorizzare il colle su cui sorge la celebre cattedrale-abazia romanica di San Pietro. Colle dove un tempo sorgeva un’intera città, oggi scomparsa, ma non nella memoria degli abitanti del luogo, ne sì è spento l’eco delle storie e leggende del luogo. La città era infatti sede dell’influente vescovo di Sorres, figura prestigiosa dell’antico Meilogu e di tutto il regno di Logudoro, e – nei giorni di festa – non era raro assistere alla visita dei Giudici e dalle eminenze del Regno di Torres e non solo. Città importante tanto da essere contesa dai Doria, dagli Arborea e poi dai vincitori Aragonesi, venne per questo fortificata… eppure, a quasi 700 anni di distanza nulla rimane, se non il ricordo, che rivivrà nei tre giorni di festa di questo weekend. Eccovi il programma completo della Bastida di Sorres 2014:

Venerdì, 22 agosto 2014:

  • Dalle ore 9:00 alle ore 13:00 – Allestimento del campo militare da parte dei gruppi partecipanti alla manifestazione. Il campo sarà comprensivo di tende, armerie, trabucco (antica arma d’assedio), fucina di un fabbro, cucina da campo, catapulta;
  • Allestimento del mercato medievale e ricostruzione di scene artigianali del tempo: lavorazione del metallo, produzione della ceramica, lavorazione dei tessuti, scriptorium medievale, bottega dell’artista, bottega del tintore e del farmacista;
  • Ore 16:00 – Apertura del campo al pubblico. Sarà possibile osservare gli artigiani al lavoro, le varie collezioni di armamenti e di oggetti di uso quotidiano, assistere a ricostruzioni di scene di vita dell’epoca, effettuare diversi percorsi didattici presso le varie postazioni artigiane presenti nel campo (maniscalco, arcieria, armeria, tessitura, fabro, ect);
  • Dalle ore 18:00 circa alle ore 19:00 – Balletti medievali;
  • Dalle ore 19.00 circa alle ore 20:30 – Dimostrazioni di tecniche di spada “in camicia”;
  • Dalle ore 20:30 alle ore 21:00 – Visita al campo, che assieme al  mercato potrà essere visitato gratuitamente per tutta la durata della manifestazione sino alle ore 22:00.
  • Ore 18:00 – La falconeria e l’arte della caccia: esposizione dei rapaci.

Sabato, 23 agosto 2014:

  • Dalle ore 9:30 alle ore 13:00 –  Apertura del campo al pubblico. Sarà possibile osservare gli artigiani al lavoro, le varie collezioni di armamenti e di oggetti di uso quotidiano, vedere da vicino una catapulta realmente funzionante, assistere a ricostruzioni di scene di vita dell’epoca, sarò possibile effettuare diversi percorsi didattici presso le varie postazione artigiane presenti nel campo (maniscalco, arcieria, armeria, tessitura, fabro, ect);
  • 10:00 – Inaugurazione mostra mercato dei prodotti tipici del territorio;
  • 10:30 – Visite guidate al museo e alla Cattedrale di San Pietro di Sorres, alla grotta Ulàri, allo spazio informativo e didattico sulla grotta e sulle sue peculiarità faunistiche e alle vecchie fornaci;
  • Dalle 11:00 alle ore 13:00 – Tiri con l’arco storico e con la balestra manesca;
  • 12:00 – La falconeria e l’arte della caccia con i rapaci: esibizione del falconiere al lavoro con i suoi rapaci;
  • 13:30 – Pranzo a base di pesce alla griglia, presso il piazzale di Sorres (Ticket euro 6,00 a persona);
  • Dalle ore 15:00 – Apertura del campo al pubblico. Sarà possibile osservare gli artigiani al lavoro, le varie collezioni di armamenti e di oggetti di uso quotidiano, il campo del maniscalco, vedere da vicino una catapulta realmente funzionante, assistere a ricostruzioni di scene di vita dell’epoca, duelli e combattimenti.
  • 16:00 – Anteprima concerto polifonico “Voci d’Europa” con i cori “La rosa dei venti” (Italia) e “Kammerchor Saarbrücken” (Germania);
  • 17:00 – La falconeria e l’arte della caccia con i rapaci: esibizione del falconiere al lavoro con i suoi rapaci;
  • 18:00 – Vespri gregoriani in Cattedrale;
  • Dalle ore 18:30 alle ore 20:00 – Ricostruzione della battaglia: “Assalto alla Bastida di Sorres”
  • 19:00 – Concerto polifonico “Voci d’Europa” con i cori “La rosa dei venti” (Italia) e “Kammerchor Saarbrücken” (Germania);
  • Dalle ore 20:30 alle ore 21:00 – Visita al campo.
  • 21:15 – Concerto di musica irlandese con il gruppo “Glee’s”.

Domenica,  24 agosto 2014:

  • 8:30 – Convegno: “Limba e limbàgiu tècnicu in meighina”, presso l’Aula Capitolare del Monastero Benedettino “San Pietro di Sorres”;
  • 09:30 – Visite guidate al museo e alla Cattedrale di San Pietro di Sorres, alla grotta Ulàri, allo spazio informativo e didattico sulla grotta e sulle sue peculiarità faunistiche;
  • Dalle ore 9:30 alle ore 13:00 – Apertura del campo al pubblico. Sarà possibile osservare gli artigiani al lavoro, le varie collezioni di armamenti e di oggetti di uso quotidiano, il campo del maniscalco, vedere da vicino una catapulta realmente funzionante, assistere a ricostruzioni di scene di vita dell’epoca, duelli e combattimenti.
  • 10:00 – Mostra mercato dei prodotti tipici del territorio;
  • 11:00 – Santa messa in Cattedrale, celebrata dai monaci benedettini;
  • 11:30 – Gara di tiro con l’arco storico;
  • 12:30 – La falconeria e l’arte della caccia con i rapaci: esibizione del falconiere al lavoro con i suoi rapaci;
  • 16:00 – Simulazione di combattimenti nell’accampamento medievale;
  • Dalle ore 17:00 alle ore 17:30 – Balletti medievali;
  • 18:00 – Vespri gregoriani in cattedrale;
  • 19:00 – All’interno dell’Abbazia di San Pietro di Sorres si terrà l’investitura del Cavaliere.
  • Dalle ore 19:00 alle ore 20:00 – Combattimenti di squadra a contatto pieno;
  • 20:00 – Cena a base di carne di vitello arrosto, presso il parcheggio di Sorres (ticket 6 euro a persona).

Segui questo blog su FacebookTwitter e Google+!

LINKS UTILI:

Come arrivare a Borutta

La Bastida di Sorres su Facebook

Sito ufficiale del Monastero Benedettino di San Pietro di Sorres a Borutta

Video Borutta su Sardegna Verde – Prima parte

Video Borutta su Sardegna Verde – Seconda parte

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.