Università di Cagliari torna tra le top 500 al mondo dopo 5 anni di assenza!

Università di Cagliari tra le prime 500 al mondo: Importante riconoscimento per l’Ateneo Cagliaritano che dopo 5 anni di assenza torna nell’eccellenza universitaria mondiale rientrando nell’ “Academic ranking of world universities” (ARWU), la classifica delle migliori 500 università mondiali stilata ogni anno dalla Shangai Jao Tong University – basata su una metodologia trasparente e dati affidabili, tanto da farne la classifica più degna di fiducia al mondo nel campo dell’istruzione universitaria – , assicurandosi una posizione tra la 401ma e la 500ma, preceduta in Italia solo dagli atenei di Roma, Pisa, Milano, Padova, Firenze, Torino, Bologna e Napoli.

Bisogna anche notare come in una classifica dominata dalle università americane, inglesi, svizzere giapponesi e persino saudite (guardate pure le top 10 per branca di studi) le italiane non brillano certo, anzi ad essere ancora più precisi nessun ateneo italiano risulta tra le 150 migliori università al mondo. Per trovarne una bisogna arrivare tra il 151° e il 200° posto dove si piazzano Bologna con Milano, Padova, Pisa, Roma, La Sapienza, Torino. Tra la 201° e 300° posizione si trovano il Politecnico di Milano e l’Università di Firenze, mentre ancora più giù (301-400) la Normale di Pisa, Milano Bicocca, Federico II di Napoli, Roma Tor Vergata. L’Italia si trova così al diciottesimo posto nella classifica generale che misura qualità dell’insegnamento, delle facoltà e della ricerca e le performance rispetto al numero degli iscritti. 

Quanto all’Università di Cagliari, essa ottenne la sua miglior prestazione ben dieci anni fa,  nel 2004, quando riuscì ad arrivare tra le prime 400 università al mondo. Questa è l’ offerta formativa dell’Ateneo cagliaritano per il 2014/2015.

Segui questo blog su FacebookTwitter e Google+!

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.