Instagram Sardegna: Tra gite, escursioni e dolci di Carnevale!

Instagram Sardegna: Rieccoci all’appuntamento del lunedì con le migliori foto della Sardegna apparse su Instagram la scorsa settimana e che ci raccontano il clima e il mood della nostra isola. Come potete vedere in questa puntata tante escursioni fuori porta grazie anche al clima incredibilmente mite, mentre cominciano a farsi largo anche i dolci del carnevale sardo, un’altra delle nostre tradizioni più belle e… saporite! Ma vediamo subito le foto una a una come scelte dallo staff di Instagramers Sardegna, per avere la possibilità di venir scelti ricordo che bisogna taggare le proprie foto con  #igersardegna

Cominciamo con le foto che meglio riassumono l’essenza della Sardinia Experience, a partire da in alto a sinistra in senso orario troviamo: L’ altare preistorico di Monte D’Accoddi, importante sito archeologico della Sardegna prenuragica che si trova vicino Sassari, in direzione Porto Torres – foto di @laurskh ; Mandorli in fiore come sempre a inizio febbraio… e sembra ancor più Primavera – foto di @elisabettaarru; come pare Primavera – tra sole, mare e tanto sano sport – anche quella fotografata al Margine Rosso, sul litorale di Quartu Sant’Elena, a due passi da Cagliari – @lucia_fodde; infine il famoso Tacco Texile ad Aritzo ( detto anche semplicemente “Su Texile” o “Meseddu de Texile” dagli abitanti del posto) – foto di @maurocaredda.

gite-in-sardegna

Foto della torre di Sant’Efisio o del Coltellazzo a Nora (frazione marina e archeologica di Pula), che vince il  contest #torridisardegna – foto di @tacchinobicilindrico;

rovine-nora-e-torre-di-sant-efisio

Magico scorcio della spiaggia di Costa Rei, in comune di Muravera, ma in realtà a metà strada tra questa e Villasimius – foto di @gius_6 .

spiaggia-costa-rei-sud-est-sardegna

Ecco i cavallini della Giara di Gesturi, Tuili, Setzu e Genoni (siamo nel Medio Campidano), di dimensioni più piccole, ma molto agili e resistenti, vivono liberi su questo grande tavolato di origine vulcanica, tra boschi di sughera e i così detti “is paulis“, laghetti che però durante l’Estate tendono ad asciugarsi – foto di @mvdui

cavallini-della-giara-di-gesturi

Semplicemente gente di Sardegna, quella che piace a noi – foto staff Instagramers Sardegna;

gente-di-sardegna

Tra i dolci del carnevale in Sardegna ci sono anche i “Culurzones de mendula” o Ravioli di mandorle in italiano (ecco la ricetta). Sono dolci tipici del Carnevale di Santu Lussurgiu, nella regione del Montiferru (appena a nord di Oristano), che vengono preparati e offerti gratuitamente al pubblico dagli abitanti delle case che si affacciano sul percorso de “Sa carrela ‘e nanti“, famosa corsa di abilità a cavallo – foto e racconto di @lm05195;

ravioli-di-mandorle-santu-lussurgiu

Ecco il dolce forse più tipico – assieme alle zippole – del Carnevale sardo, il “fatto fritto” o “para frittus” (ecco la ricetta) – foto di @mariapiacossu

para-fritus-sardegna

Segui questo blog su FacebookTwitterGoogle+ Instagram!

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.