Giro d’Italia 2014: A Montecampione vince Fabio Aru, stacca tutti in salita come Pantani 16 anni fa!

Giro d’Italia 2014, Fabio Aru vince la 15° tappa: E’ la montagna dei campioni, dove vinsero Hinault nel 1982 e Pantani nel 1998, che poi trionfarono nella corsa rosa, adesso a Montecampione a fare la differenza -con forti distacchi maturati dopo lo scatto avvenuto a soli tre chilometri dall’arrivo – è stato Fabio Aru – ciclista sardo dell’Astana di Villacidro  e compirà 24 anni il 3 luglio 2014 – , che si è così imposto nella 15ma tappa del Giro d’Italia 2014.

Oggi giornata di riposo in vista del tappone di domani, non tanto per la lunghezza, ma per la serie di salite impegnative, con il Gavia e i tornanti dello Stelvio – che con i suoi 2758 metri è la Cima Coppi del Giro, prima di un nuovo arrivo in salita, a Val Martello.

Così  Fabio Aru alla stampa a fine corsa: “Non ho preparato questa tappa in particolare, è da novembre che ho la testa su tutto il percorso del Giro. Una vittoria come questa la prepari per anni, allenandoti e facendo dei sacrifici quotidiani che sopporti solo se hai una grande famiglia alle spalle. La mia è straordinaria, e ho anche la fortuna di avere una fidanzata che mi supporta in tutto per tutto. Se sono qui è merito loro” e ancora “Per ora non guardo al podio, nei prossimi giorni vedremo come andrà. Di strada ne manca ancora tanta“.

Quasi a dire – parafrasando un vecchi o adagio – che se il Giro non viene in Sardegna, allora è la Sardegna a dominarne le montagne con uno dei suoi figli – e che già lo scorso anno avevo inserito tra i nuovi atleti isolani emergenti da seguire. Ma questo potrebbe essere davvero l’anno della consacrazione e in caso di vittoria finale la corsa rosa non potrebbe più esimersi da un passaggio in Sardegna, magari proprio a casa di Fabio Aru.

Classifica arrivo:

  1. Fabio Aru (Ita) – Astana Pro Team –  5:33:06 (da aggiungere ai distacchi l’abbuono di 10 secondi)
  2. Fabio Andres Duarte Arevalo (Col) – Colombia – 0:00:21
  3. Nairo Alexander Quintana Rojas (Col) – Movistar Team – 0:00:22
  4. Pierre Rolland (Fra) – Team Europcar
  5. Rigoberto Uran Uran (Col) – Omega Pharma-Quick-Step Cycling Team – 0:00:42
  6. Rafal Majka (Pol) – Tinkoff-Saxo – 0:00:57
  7. Franco Pellizotti (Ita) – Androni Giocattoli – 0:01:08
  8. Daniel Moreno Fernandez (Spa) – Team Katusha
  9. Ryder Hesjedal (Can) – Garmin Sharp  -0:01:13
  10. Cadel Evans (Aus) – BMC Racing Team
  11. Wilco Kelderman (Ned) – Belkin Pro Cycling Team
  12. Domenico Pozzovivo (Ita) – AG2R La Mondiale
  13. Robert Kiserlovski (Cro) – Trek Factory Racing
  14. Philip Deignan (Irl) – Team Sky

Classifica Generale:

  1. Rigoberto Uran Uran (Col) – Omega Pharma-Quick-Step Cycling Team – 63:26:39
  2. Cadel Evans (Aus) – BMC Racing Team – 0:01:03
  3. Rafal Majka (Pol) – Tinkoff-Saxo – 0:01:50
  4. Fabio Aru (Ita) – Astana Pro Team – 0:02:24
  5. Nairo Alexander Quintana Rojas (Col) – Movistar Team – 0:02:40
  6. Domenico Pozzovivo (Ita) – AG2R La Mondiale – 0:02:42
  7. Wilco Kelderman (Ned) – Belkin Pro Cycling Team – 0:03:04
  8. Pierre Rolland (Fra) – Team Europcar – 0:04:47
  9. Robert Kiserlovski (Cro) – Trek Factory Racing – 0:05:44
  10. Wout Poels (Ned) – Omega Pharma-Quick-Step Cycling Team – 0:06:32

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

LINKS UTILI:

Classifiche del Giro d’Italia 2014

Fan club di Fabio Aru su Facebook

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.