Fuochi di Sant’Antonio Abate e San Sebastiano 2017 a Sadali: Ecco il programma de is Foghidonis (21 e 22 gennaio 2017)

Fuochi di Sant’Antonio Abate e San Sebastiano 2017 a Sadali: così come a Sorgono anche a Sadali le manifestazioni per i fuochi di Sant’ Antonio slittano di un weekend, passando dal 16 e 17 dello scorso anno al 21 e 22 gennaio 2017. Sadali ha la particolarità di essere un comune della provincia di Cagliari (presto del Sud Sardegna), ma al confine con quella di Nuoro e l’Ogliastra, luogo dalle tante bellezze naturalistiche e dalle antiche leggende e tradizioni, l’unico della Sardegna ad avere una cascata che ne attraversa il centro storico.

E allora sabato 21 e domenica 22 gennaio 2017 sarà possibile assistere a “is Foghidonis“, l’accensione dei giganteschi fuochi in onore di Sant’Antonio Abate e San Sebastiano. Anche qui come negli altri paesi della Barbagia si registra la prima uscita della maschera locale: “S’Urtzu e su Pimpirimponi”. Non solo falò e maschere dal significato ancestrale, non solo le cucine tipiche intorno ai fuochi, ma performance itineranti di teatro, musica e danza per le vie del paese. Il programma ricalca da vicino quello dello scorso anno.

Programma de is Foghidonis a Sadali:

Sabato, 21 gennaio 2017:

  • ore 11,00 – L’ecomuseo sarà disponibile per le visite guidate negli itinerari naturalistici del territorio sadalese;
  • ore 15,00 – Visita teatralizzata alle Grotte Is Janas di Sadali – secondo alcune fonti le più antiche d’Europa – con rappresentazione tratta dal libro ”L’ultima Jana” di Pia Deidda (evento su prenotazione, telefonate al 320.6253278)
  • ore 18,00 – Apertura al pubblico del “Museo Casa Podda” con esposizione prodotti tipici locali;
  • ore 18,30 –  Vie del Paese – Accensione fuochi e prima uscita delle maschere tipiche de “S’Urtzu e su Pimpirimponi”;
  • ore 19,00 – Cucine Aperte;
  • ore 20,30 – Vie del Centro Storico – Spettacoli itineranti intorno ai fuochi con musica, balli e brevi rappresentazioni.

Domenica, 22 gennaio 2017:

  • ore 11,00 – L’ecomuseo sarà disponibile per guidate nei diversi itinerari naturalistici del territorio Sadalese.

Dove dormire a Sadali:

Sono due le strutture ricettive che possiamo facilmente prenotare online a Sadali, anche se le camere stanno andando a ruba, vi consiglio perciò di prenotare subito se volete passare l’intero weekend nel paese dell’acqua. Se non ci siete mai stati ne vale assolutamente la pena!

Per maggiori informazioni e aggiornamenti:

Per info visitate la pagina Facebook dell’evento.

Dove si trova e come arrivare a Sadali:

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.