Premio eHealth4all 2014: Tra i 10 finalisti anche un’azienda sarda. La Jservice di Arborea!

Premio eHealth4all 2014: C’è anche un’impresa sarda, la Jservice di Arborea, tra le 10 finaliste che dopodomani, venerdì 11 Aprile 2014, esporranno a Milano i propri progetti di eccellenza nell’ambito del premio eHealth4all. Il quale si propone come  stimolo culturale teso all’utilizzo dell’innovazione e delle tecnologie dell’informazione per migliorare la salute e il benessere degli individui, con il cittadino che si trova finalmente ad essere al centro del “Sistema Salute” come soggetto attivo e non più passivo. Infatti il premio gode del patrocinio dell’ Expo Milano 2015 – che avrà come slogan “nutrire il pianeta, energia per la vita” – nel corso del quale queste tematiche avranno un’importanza assolutamente centrale. Ma in cosa consistono l’idea e il progetto della Jservice?

Innanzi tutto ricordo come la Jservice.com sia una delle più importanti web agency in Sardegna, con oltre 15 anni di esperienza nel settore del web e con sede anche a Milano. La società vanta oltre 400 clienti in Italia con brand importanti come Hitachi, Chia Laguna Resort, Berni, Zap vintage, e molti altri ancora.  Bene, al premio eHealth4all la Jservice presenta un’applicazione che è in grado di tracciare il nostro modo di alimentarci e il nostro stato fisico-atletico in maniera tale da permetterci degli acquisti più consapevoli (pensiamo a chi, ad esempio, per le più svariate ragioni deve alimentarsi scegliendo con grande cura i propri cibi ) e di praticare un’attività fisica maggiormente in linea con il nostro stato di salute (e permettendoci allo stesso tempo di raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati ad inizio allenamento). Lo scopo è quello di contribuire al miglioramento del nostro equilibrio psicofisico, evitandoci nel contempo inutili stress e rischi, anche in presenza di patologie croniche importanti.

Insomma, la rivoluzione del well-being potrebbe partire ancora una volta dalla Sardegna, isola dei centenari e terra del buon vivere.

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.