Sardegna Pride 2015, il 27 giugno nel centro di Cagliari!

Sardinia Pride 2015 a Cagliari: Si svolgerà sabato 27 giugno 2015 il Sardinia Pride (formula meno aggressiva, nel nome, del classico “Gay Pride“), che quest’anno torna a Cagliari, non più relegato al Poetto, ma in pieno centro città, con appuntamento alle ore 18,00 in Piazza Yenne. Poi il corteo che sfilerà lungo Largo Carlo Felice, via Roma, viale Diaz e Fiera – dove chi vorrà si potrà fermare per il concerto di Emergency con Fiorella Mannoia, Nek, Patti Pravo e tanti altri – . Il gran finale è previsto al Poetto, con una festa all’Alma beach sino a notte tarda (previsti bus appositi da parte del CTM). 

Gli appuntamenti di Queeresima – il contenitore di eventi che per 40 giorni animeranno tutta l’isola tra dibattiti, mostre, cinema, teatro, presentazioni di libri – sono cominciati sabato 16 maggio 2015 con un doppio appuntamento a Cagliari, da prima l’inaugurazione della mostra: “Contro le regole: lesbiche e gay nello sport” (alla  MEM Mediateca del Mediterraneo, dalle ore 17,30), quindi con la Fiaccolata contro l’omotransfobia. Sabato il gran finale.

Sardinia Pride, carri attesi da tutta la Sardegna:

Tanti carri sono attesi da tutta l’isola, previsto anche un Pride Bus per facilitare l’arrivo in città per chiunque vorrà festeggiare – non è necessario infatti essere gay o lesbische per partecipare alla manifestazione, basta solo avere una mente aperta e moderna – . Il bus è organizzato dal MOS, il contributo richiesto è di 20 euro, oppure Bus a/r per Cagliari e ingresso festa con drink € 32. Il Pride Bus parte da Sassari alle 15:00 (appuntamento ore 14:45) e passa per Oristano (possibilmente vicino alla 131). Il ritorno è previsto con partenza alle ore 4/5:00 da Cagliari (a Sassari per le 8/9:00). Info e prevendite tel Simone 3485873353, Massimo 3408885907 oppure msg privato su Facebook o mail a info@movimentomosessualesardo.org.

Il progetto e il manifesto politico di Queerisma:

Il progetto – curato e coordinato dall’associazione di Cagliari Promuovere i diritti e la cultura delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e queer – dimostra di sapersi rinnovare anno dopo anno e stavolta ruoterà sul temaChi siamo?“, così infatti si legge sul Manifesto politico della Queeresima 2015:

Già… chi siamo? Certamente non è facile ridurre in poche righe la complessità di un quesito così profondo e sfuggente, perfino esistenziale. Si dirà: “innanzitutto siamo persone”, “ogni persona è diversa dalle altre” e “si lotta per ottenere uguali diritti”. Vero… ma quali?

Un tema affascinante per chiunque.

Dove si trova e come arrivare in Piazza Yenne a Cagliari:

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

loading...
Loading...
  • Commenta adesso

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.